BLOG

I musei di Palermo: tre siti imperdibili

Nel cuore pulsante di Palermo, una città intrisa di storia e cultura, si ergono tre gioielli custodi dei segreti del passato e delle meraviglie d’arte: il Museo Archeologico Regionale, la Galleria d’Arte Moderna e il Museo dell’Inquisizione.

In questo articolo scopriremo le loro caratteristiche uniche, quali opere troviamo al loro interno, orari e tariffe per accedervi.

INDICE:

  1. Museo Archeologico Regionale
  2. Galleria d’Arte Moderna
  3. Complesso monumentale Steri 

Museo Archeologico Regionale


Immerso nel cuore di Palermo si trova il Museo Archeologico Regionale dedicato ad Antonino Salinas, archeologo e Direttore del sito dal 1873 fino alla sua morte.

Il Museo si erge come una delle istituzioni archeologiche più importanti d’Italia. La sua dimora è all’interno dello splendore architettonico del complesso dell’Olivella, originariamente costruito dalla Congregazione dei Padri Filippini nel XVII secolo. 

A fianco di questo sontuoso palazzo si trovano la straordinaria chiesa di Sant’Ignazio e l’elegante Oratorio di San Filippo Neri.

Cosa vedere all’interno


Varcare le porte di questo museo equivale a intraprendere un’avvincente viaggio attraverso le epoche della storia siciliana: dalla preistoria alla trama medievale, il Museo Archeologico Regionale conserva meticolosamente una sorprendente collezione di manufatti e tesori che narrano l’evoluzione della Sicilia. 

Eccone elencati alcuni tra i più importanti:

  • La Pietra di Palermo: un’importante testimonianza delle cronache dell’Antico Regno Egiziano.
  • La Stele di Selinunte: un imponente monumento in pietra adornato con un’iscrizione in antico greco.
  • L’Akragas Kouros: un capolavoro di marmo che incarna lo spirito giovanile dell’antica Grecia.
  • Il Sarcofago di Mozia: un sarcofago in pietra decorato con intricate decorazioni in rilievo.
  • La Necropoli di Pantelleria: Un luogo di riposo per gli antichi, ornato da tombe dell’età del bronzo.

Prezzi e orari d’ingresso:


Orari:
dal martedì al sabato, dalle 9:00 alle 19:00 |domenica e giorni festivi dalle 9:00 alle 13:30 

Tariffe: 10 euro per gli adulti | 5 euro per i giovani tra i 18 e i 25 anni | Agevolazione prevista per chi ha meno di 18 anni.

Leggi anche: Ville, parchi e giardini da visitare a Palermo.

Galleria d’Arte Moderna


La Galleria d’Arte Moderna di Palermo è un tesoro di opere d’arte moderna e contemporanea, una collezione preziosa che racchiude lavori di artisti siciliani e internazionali. 

Questo museo, fondato nel 1910, trova la sua dimora nel Complesso Monumentale di Sant’Anna, un sontuoso edificio neoclassico del XIX secolo. All’interno, oltre duecento opere tra dipinti e sculture si distribuiscono in quattordici sezioni tematiche e monografiche, offrendo un viaggio affascinante attraverso l’evoluzione dell’arte.

Cosa vedere all’interno


Tra i più grandi capolavori della collezione si possono menzionare: 

  • Le grandi tele di formato monumentale di Giuseppe Sciuti, che raffigurano scene mitologiche e storiche; 
  • I paesaggi di Francesco Lojacono, che ritraggono la natura siciliana in tutta la sua bellezza; 
  • Il naturalismo di Antonio Leto, che esplora la realtà quotidiana con un occhio attento ai dettagli; 
  • I rimandi Art nouveau di Ettore De Maria Bergler, che si esprimono in forme sinuose e decorative; • Il gusto scintillante e luministico di Giovanni Boldini, che cattura la luce e la vivacità della vita moderna;
  • La densa stagione del Novecento, testimoniata da autori come Massimo Campigli, Felice Casorati, Mario Sironi, Renato Guttuso e Franz von Stuck.

Prezzi e orari d’ingresso:


Orari:
Aperto da lunedì a domenica, dalle 9:30 alle 18:30.

Tariffe

  • Intero: € 10,00
  • Ridotto: € 8,00 per gruppi di almeno 15 persone, visitatori tra i 19 e i 25 anni, over 65, studenti universitari in corso, insegnanti in attività, possessori di Unipa SmartCard, titolari di convenzioni.
  • Cortesia: € 1,50 per bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, scolaresche, studenti di facoltà umanistiche e dell’Accademia Belle Arti, soci ICOM.
  • Gratuito: visitatori diversamente abili con accompagnatore, bambini fino a 6 anni, giornalisti, guide turistiche e agenti di viaggio.

Potrebbe interessarti anche: Itinerario di Palermo a piedi – cosa vedere in un giorno

Complesso monumentale Steri


Il Museo dell’Inquisizione di Palermo si trova a Palazzo Chiaramonte Steri, un edificio del XV secolo che ospitava il tribunale dell’Inquisizione.

All’interno, la collezione del museo prende vita attraverso documenti storici, oggetti e strumenti di tortura che narrano le crudeli pratiche dell’Inquisizione. Qui i visitatori possono vedere come le persone venivano processate, interrogate e torturate, e osservare gli strumenti che venivano impiegati a tal fine per infliggere sofferenze estreme.

Cosa vedere all’interno


Tra gli strumenti di tortura più noti in esposizione vi sono:

  • La gogna: una struttura di legno con una barra centrale su cui veniva esposto il condannato, soggetto alle derisioni pubbliche.
  • La sedia di sabbia: una sedia con una seduta ricoperta di punte di ferro che si conficcavano nella carne del condannato.
  • Il cavalletto: un tavolo con una superficie inclinata su cui veniva posto il condannato, legato e lasciato in quella posizione per ore o giorni.

Oltre a essere una testimonianza storica, il Museo dell’Inquisizione di Palermo è un luogo di meditazione e apprendimento in quanto invita alla riflessione sulle sue conseguenze e sui suoi insegnamenti: questo museo è un faro di memoria e giustizia, onorando le vittime dell’Inquisizione e contribuendo alla lotta contro ogni forma di discriminazione e intolleranza.

Prezzi e orari d’ingresso:


Orari
: Aperto tutti i giorni con visite accompagnate da un operatore specializzato

  • 1° marzo-31 ottobre: 9,00-20,00 (ultimo ingresso ore 19,00)
  • 1°novembre-28 febbraio: 9,00-18,00 (ultimo ingresso ore 17,00)

Tariffe:

  • Intero: 8,00€
  • Ridotto: 5,00€ per Over 70, Ragazzi 10-25, Insegnanti;
  • Ridotto: 4,00 per gruppi da 10 persone
  • Gratuito (Studenti Unipa, Guide Turistiche, Disabili, bambini di età inferiore ai 10 anni).

Prima volta in Sicilia?

Appena atterrate all’Aeroporto Falcone e Borsellino, potrete facilmente raggiungere la Stazione Centrale di Palermo grazie ai nostri comodi autobus. Questo sarà solo l’inizio di un meraviglioso viaggio in città.

Parti per la Sicilia e sali a bordo dei pullman Prestia e Comandè

BONUS TRASPORTI E RICHIESTA FATTURA

Visualizzazioni 585 Si avvisa l’utenza che è possibile riscattare il BONUS TRASPORTI di €.60 per l’acquisto di un abbonamento mensile solo presso le nostre biglietterie della stazione centrale

I mercati di Palermo

Visualizzazioni 642 Visiteremo i mercati di Palermo e la loro tipicità legata alla cultura siciliana Vieni a scoprire con noi il mercato Ballarò, il Mercato

Registrati alle piattaforme online, acquista il tuo biglietto e scegli di modificarlo per ogni tua esigenza. Prestia e Comandè ti aspetta a bordo!

 
Torna in alto